Seguici via Email o RSS

Dare Visibilità ai Contenuti: gli Aggregatori di Blog
Scritto da: il 10.10.08

Immagine (cc-by): fffriendly Estendere il ciclo di vita del proprio contenuto è la necessità di ogni editore. Di seguito segnalo gli aggregatori di blog che basano il proprio servizio di aggregazione sull’indicizzazione dei feed RSS. Il vantaggio è che i tuoi post/contenuti avranno un’esposizione maggiore senza che tu debba fare nulla, con un guadagno per […]

Immagine (cc-by): fffriendly

Estendere il ciclo di vita del proprio contenuto è la necessità di ogni editore. Di seguito segnalo gli aggregatori di blog che basano il proprio servizio di aggregazione sull’indicizzazione dei feed RSS. Il vantaggio è che i tuoi post/contenuti avranno un’esposizione maggiore senza che tu debba fare nulla, con un guadagno per te in termini di visitatori.

Fra te e i lettori non c’é solo il tuo blog. Puoi raggiungere nuovi lettori anche attraverso altri siti, che ospitano il tuo contenuto dandoti visibilità. Si tratta di aggregatori. Ne esistono diversi tipi, alcuni sono aggregatori sociali, in cui la visibilità è subordinata al voto ed all’iniziativa degli utenti (come OKNOtizie). Altri invece aggregano a prescindere dal seguito della notizia o in funzione della popolarità dell’argomento/link. Proprio di questi ultimi voglio parlare.

Perché? Perché l’esposizione che ottieni dall’essere indicizzato in questi servizi, oltre ad essere gratuita è anche a zero fatica: devi solo registrare il tuo blog indicando il tuo feed rss e il gioco è fatto. Di seguito quelli in cui non puoi mancare.

BlogBabel

it.blogbabel.com

Padre nobile del memetracking italiano, sempre in grado di suscitare sentimenti forti, dal supporto incondizionato all’odio viscerale, per via della sua classifica (di cui avevo già parlato). L’aggregazione avviene per item popularity, cioé un item (link, video e libri) popolare (cioé presente in un dato numero di post dei blog indicizzati) viene mostrato in homepage insieme a tutti i blog che ne parlano. Questo effetto è altrimenti detto buzz tracking o meme tracking. Più che per la funzione di aggregazione, BlogBabel è utile per le statistiche associate ad ogni blog indicizzato, che consentono di tenere sott’occhio chi ci cita e le nostre abitudini di citazione. E’ in progetto anche il varo di funzioni social, ed è presente una contestatissima ma molto frequentata classifica. Personalmente trovo BlogBabel molto utile per tracciare le citazioni, riesce a cogliere anche link che Google Blog Search non traccia (i blog indicizzati sono 14300+). Il servizio di segnalazione dei nuovi blog è soggetto a revisione umana, il che implica code anche molto lunghe, ma per lo meno esiste un contatore che avvisa quanto la coda sia lunga

Wikio

www.wikio.it

Per molto tempo l’unica vera alternativa a BlogBabel, sia in termini di aggregazione che in termini di classifica. Wikio offre un servizio molto completo, forte anche dell’esperienza maturata in campo internazionale. Per i blog offre un servizio di aggregazione molto seguito e una propria classifica. Di certo è uno dei servizi più seguiti, anche perché adotta un aproccio misto, aggregando anche fonti che blog non sono, offrendosi come RSS Reader e servizio di social aggregator e citizen journalism. Il vero difetto è la segnalazione di nuovi blog: compilando il form apposito si entra in una fase di incertezza assoluta. Sono stato indicizzato o mi hanno rifiutato? Non esiste un contatore e l’email di conferma indica solo che il form è stato spedito. Personalmente sono mesi che aspetto di essere indicizzato e a tutt’oggi non sembra che questo sia avvenuto. Wikio dichiara 22300+ blogs, e Google Trends ci dice che è la fonte più visitata fra quelle qui considerate.

Memesphere

www.memesphere.it

Se Wikio si è avvantaggiato fortemente dal coma di BlogBabel, altri siti sono nati proprio per soddisfare (e meglio) gli appetiti degli orfani di un memetracker. Memesphere è fra questi. Il progetto nasce da persone che hanno guadagnato rispetto ed esperienza in attività che quotidianamente si confrontano con meme e buzz. Il punto di forza è che si tratta di un ottimo aggregatore, in grado di coniugare semplicità e leggibilità in modo egregio. Gli items aggregati sono i più disparati e probabilmente da questo punto di vista è il servizaio più ricco: articoli e tag provenienti da blog e mainstream ma anche video, immagini, citazioni da wikipedia, URL. Attualmente non hanno un form di registrazione per l’indicizzazione dei blog è necessario scrivere direttamente allo staff. Questo richiama considerazioni analoghe a quelle fatte per Wikio: totale incertezza circa l’avvenuta indicizzazione. Le fonti dichiarate sono 11.000, ma probabilmente il conteggio include anche le fonti che non sono blog. Un’altra cosa che sembra limitante è la ricerca: gli articoli indicizzati sembrano essere solo quelli che sono comparsi in homepage (non vengono indicizzati tutti gli articoli del feed). Dalla parte del servizio sta il fatto che è davvero giovane e crescerà sicuramente ancora. Un servizio innovativo e molto interessante è il leaderboard, che fornisce statistiche sulla permanenza degli articoli in homepage (e quindi una rappresentazione diacronica dell’importanza dell’argomento). Come segnala il blog le features del servizio sono in costante arricchimento.

MyBlogJournal

www.myblogjournal.com/it

A dispeto del nome anglofono questo servizio è tutto italiano. Il pregio indiscusso è proprio quello di partire proiettati al mondo, con una versione USA ed una italiana. Anche qui come in Wikio il servizio non si limita al tracking dei blogs, ma copre anche fonti mainstream e offre strumenti per citizen journalism. Anche qui l’indicizzazione avviene per form, ma non si ha modo di verificare l’effettiva indicizzazione avvenuta. Il servizio nasce a metà 2006 quindi esiste già da un po’ e forse andrebbe un attimo rivisto, dato che a livello di blogosfera italiana annovera soltanto 700+ fonti, fra cui si contano anche i servizi di Yahoo! News che blog non sono. Immagini e video sono messi li senza alcuna particolare attenzione per l’interfaccia, che è un mero elenco di items. Interessante è il servizio di alert che ti permette di sapere se e quando vieni pubblicato in homepage.

Liquida

www.liquida.it

Tiene molto banco ultimamente Liquida. A ragione. Non soltanto per l’interfaccia altamente ragionata che coniuga semplicità a leggibilità, ma soprattutto perché a differenza degli altri servizi non si perde nei dettagli. Il servizio di registrazione è semplice e immediato, vieni indicizzato subito, come puoi verificare nella directory dei blog. Il magazine che è il servizio di aggregazione, è molto ben fatto, al punto da rivaleggiare con successo con quello di Memesphere. A tanta qualità non ha difettato un ottimo marketing, che ha consentito a Liquida di rivaleggiare e (presto) sorpassare BlogBabel (secondo Compete e Google Trends) in termini di visitatori, affermandosi come secondo servizio di aggregazione fra quelli segnalati. Questo è un risultato strepitoso se si considera che Liquida nasce nel corso proprio del 2008 e presenta solo 5600+ blog indicizzati (ma diventa “prevedibile” se si considera chi sta dietro Liquida). Il lancio di Liquida nella blogosfera è stato quindi un grande successo, grazie anche ad iniziative ben riuscite come quella delle Interviste Web.

Articolo scritto da . Mushin è un Web Strategist che ama quello che fa o altrimenti preferisce non farlo. Nel suo futuro vede l'istituzione di un monastero zen o di una scuola taoista di arti marziali, cultore della via e amante della Storia, vive per conoscere e confrontarsi, ma anche per amare e soffrire.

18 Commenti a “Dare Visibilità ai Contenuti: gli Aggregatori di Blog”

  1. Ottimo articolo|

  2. Mushin il 20 October 2008 alle 17:52 ha scritto:

    Grazie Marco.

  3. Su BB:

    “Il servizio di segnalazione dei nuovi blog è soggetto a revisione umana, il che implica code anche molto lunghe…”

    Anche il servizio di cancellazione! :D

    Battute a parte, trovo molto validi i nuovi arrivati memesphhere e liquida. Sono sicura che con una maggiore competizione i servizi miglioreranno sempre più.

    Ciauz:)

  4. molto utile, grazie

  5. luca il 7 December 2008 alle 03:08 ha scritto:

    Ciao , ti segnalo Anche Surfpeople

    Directory Feed Rss : http://www.surfpeople.net/RssFeedReader

    e Social News : http://www.surfpeople.net/Bookmarks

  6. Davide il 29 January 2009 alle 23:17 ha scritto:

    Ciao,

    per completare eventualmente la lista ti segnalo inoltre:

    - http://it.redtram.com

    - http://www.nonsoloblog.com

  7. Mushin il 29 January 2009 alle 23:19 ha scritto:

    Grazie delle segnalazioni.

  8. grazie marco

  9. sara il 28 March 2009 alle 00:22 ha scritto:

    Ciao Volevo Segnalarti una applicazione online per leggere e tenere a portata di mano i Feed Rss :

    http://www.surfpeople.net/Rss-news

    Si Tratta di una pagina con moduli dinamici dove possiamo inserire i nostri Feed che seguiamo oppure trovarne altri nella directory.

  10. Complimenti, è un articolo molto interessante.

  11. micaela il 13 April 2009 alle 16:45 ha scritto:

    Grazie Simone per questo articolo.
    m.

  12. Grazie a tutti.

  13. [...] un’estratto dall’articolo di Simone Tornabene sul suo sito WebGarden a proposito di [...]

  14. [...] post che propongono siti/servizi in linea con gli argomenti di cui ho scritto (un esempio qui e qui guardando ai [...]

  15. Davide il 18 July 2009 alle 17:39 ha scritto:

    Ciao a tutti, volevo segnalarvi anche:

    http://www.allblogs.it

  16. Grazie della segnalazione Davide, e complimenti per la grafica (se il progetto è tuo).

  17. bernardo il 3 March 2011 alle 12:29 ha scritto:

    avete dimenticato gluido.com ?

  18. ettore il 16 October 2011 alle 19:28 ha scritto:

    Volevo segnalarvi ” Vi Aggrego” un nuovissimo Aggregatore di Blog e Feed Rss, con la particolarita’ di essere pero’ “Multi-Tematico”, quindi interessante per quei Bloggers che gestiscono Blog di Cultura, Societa’, Politica, Sport oltre che di Informatica e Tecnologia.
    Da pochi giorni tra l'altro e' diventato dominio.Com rinnovando stile e grafica.

    Lo travate qui: http://www.viaggrego.com

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Konomedia (icons) | Hosted by MediaTemple