Seguici via Email o RSS

Compariamo le Homepage di Aggregazione dei Blog Network
Scritto da: il 28.08.08

L’importanza centrale del fenomeno Blog Network, particolarmente per il nanopublishing, ci spinge a concentrarci su quello che è il punto focale di una buona attività di networking fra blog. Mi riferisco alla homepage. Come abbiamo visto la funzione di aggregazione dei contenuti è il principale valore aggiunto del network, quindi studiare e comparare come i […]

L’importanza centrale del fenomeno Blog Network, particolarmente per il nanopublishing, ci spinge a concentrarci su quello che è il punto focale di una buona attività di networking fra blog. Mi riferisco alla homepage. Come abbiamo visto la funzione di aggregazione dei contenuti è il principale valore aggiunto del network, quindi studiare e comparare come i singoli network hanno deciso di aggregare i contenuti, aiuta a sviluppare qualche riflessione in chiave comparata. In questo post riporterò le homepage dei network (ovviamente fra quelli che una homepage ce l’hanno e hanno un minimo di senso come network), il prossimo post esporrò la mia interpretazione sui dati.

Gli stili di aggregazione.

Per stile di aggregazione si intende il concetto che sta dietro l’architettura della pagina. E’ il macroconcetto che informa l’aggregazione.

- Feedpage: una pagina che riprone i contenuti di tutto il network a partire da un feed RSS. Il processo è dunque automatico e senza filtro.  La feedpage può essere organizzata come feed (elenco degli elementi) oppure come blog (gli elementi diventano le entries di un blog generale i cui articoli sono tutti gli articoli del network).
- Blogpage: la homepage è l’official blog del network. In questo quadro più che aggregare i contenuti si presentano notizie e articoli rilevanti per il network.
- Newspage: la homepage è disegnata come una webzine, con un layout da newspaper online che divide i contenuti per tema.

I criteri di aggregazione

A partire dallo stile di aggregazione la pagina si riempe degli elementi concreti attraverso cui si realizza l’integrazione. L’equilibrio, il mix fra questi elementi determina in concreto la specifica forma di aggregazione scelta dal network.

- Time: è il criterio più comune, cioé ordinare i contenuti cronologicamente secondo la data di pubblicazione
Category: ogni contenuto è classificato (e quindi aggregato) in modo tematico per categoria
- Blog: i contenuti sono aggregati per blog (che li ha generati)
- Blogger: i contenuti sono aggregati per blogger (che li ha generati)
- Blogtegory: i contenuti sono aggregati per blog, e ogni blog ha un nome che identifica univocamente un tema (questo neologismo di mia invenzione nasce infatti dall’unione fra blog e category proprio in virtù del suo essere un misto fra i due criteri).
- Tag: i contenuti sono aggregati tematicamente per tag (per comprendere la differenza tra il criterio tag e il criterio category, leggete la differenza fra tag e categorie).
- Relevance: i contenuti sono aggregati per rilevanza, questo criterio per quanto automatizzabile (nel senso di far diventare la funzione di editing una funzione di crowdsourcing che coinvolga i lettori) è spesso l’unico che viene gestito manualmente e richiede una specie di redazione/redattore.

Cosa usano i Blog Network?

Il numero 0 siamo noi di BlogList. La nostra homepage riflette ovviamente il mio personale pensiero in materia. E’ sicuramente perfettibile, perché ogni realizzazione è vincolata, oltre che dalle conoscenze e dagli obiettivi, dalle risorse. Ma della home di BlogList non parlerò se non a pezzi nel post in cui tirerò le somme del discorso.

I. Blogolandia (http://blogolandia.it)

La home page è una feedpage-blog, nel senso che è un blog i cui articoli sono tutti gli articoli del network. I criteri principali sono time (gli articoli sono ordinati cronologicamente) e blogtegory (per blog, che è anche il nome di una città e quindi una categoria rispetto al blog-homepage del network). E’ presente anche una ordinazione minore, per relevance, infatti nella sidebar è attivo un plugin per gli articoli più rilevanti.

II. Simplicissimus Blog Farm (http://blogs.simplicissimus.it)

Homepage molto semplice, una feedpage dove l’unico criterio è time. Voci ufficiose mi dicono che sia in rifacimento, E conoscendo Antonio Tombolini che non sta fermo un minuto, sono certo che ci stiano lavorando.

III. Blogcenter (http://www.blogcenter.net)

La home è una blogpage che ospita l’official blog. L’accesso ai blog del network avviene attraverso una lista nella sidebar, quindi un debole criterio blog.

IV. Soloblog (http://www.soloblog.it)

In home troviamo una feedpage-feed, ordinata secondo i criteri time e blogtegory (ogni blog corrisponde infatti ad un tema).

V. Communica Group (http://communicagroup.libero.it)

Un ottimo esempio di newspage, quindi criterio relevance, category e time, in fondo trovate l’accesso per blog. Non è un caso: Communica ha una redazione dietro e un timoniere di grande esperienza come Luca Ajroldi.

VI. BlogNation (http://www.blognation.it)

Il più blasonato e minimale dei nanopublisher si presenta con una home che è semplicemente un accesso per blog al network.

VII. Nova100 (http://www.nova100.ilsole24ore.com)

Ci accoglie con una newspage. I criteri usati sono un po’ tutti: category, relevance e time (come quasi ogni newspage), presenta anche il criterio blogger (barra laterale). Poi presenta una seconda pagina che è una feedpage-feed (in cui curiosamente compaiono anche i post programmati, quindi datati nel futuro) che utilizza il criterio time e sempre blogger. Infine una terza pagina si presenta come tagpage e troviamo oltre che il criterio tag, quello blogger e time.

VIII. Blogo (http://www.blogo.it)

Il campione dei nanopublishers italiani accoglie i visitatori con una blogpage. Ai contenuti si accede attraverso i criteri category e blog combinati. in fondo alla pagina anche una aggregazione per time dei contenuti. Inoltre si accede anche ad una newspage (qui il link), che non è linkata in alcun modo con la home. Questa newspage è in realtà un ibrido fra newspage e feedpage-feed e non necessita di redazione. In questa newspage troviamo time, relevance, category e blog.

IX. Oneblog (http://www.oneblog.it)

Se avete letto il mio precedente studio sui nanopublishers italiani, ricorderete come il network di Oneblog fosse in tutto e per tutto uguale a quello di Blogo, per impostazione e caratteristiche. Ebbene neppure adesso si sono smentiti. Aprono con una blogpage (esattamente come blogo) dove (però) trovate implementato blogtegory (perché unica mezza differenza con Blogo i nomi dei blog sono sempre tematici) per poi proporre una feedpage-feed implementata per time e blogtegory su una pagina a parte (però linkata dalla home a differenza di Blogo).

X. Blogosfere (http://blogosfere.it)

Piuttosto difficile raccapezzarsi nella home di Blogosfere. A prima vista sembra una feedpage-blog e una blogpage, nel senso che accoglie sia tutti i post del network (per time) sia funziona da official blog. La cosa curiosa è che il post viene duplicato, cioé ripreso in parte dal blog in homepage che rimanda per la lettura di tutto il post, al blog origine del post. Però si può commentare il post nel blog della home o in quello di orgine e i due flussi di commenti restano separati. Poi presenta un archivio di tutti i post del network che è una feedpage-feed implementata per time e category e tag. Infine è possibile accedere ai contenuti aggregati per category (macro temi).

XI. IsayBlog! (http://www.isayblog.com)

Blogpage che implementa category, relevance, blogtegory.

XII. eBlog Network Magazine (http://www.eblog-network.com)

Newspage, neppure troppo fantasiosa. Quindi time, category, blogtegory, relevance.

XIII. Nanopress (http://www.nanopress.it)

Una blogpage scarna. Si accede ai contenuti per relevance e blog.

XIV. Investire Oggi Blog Network (http://www.investireoggi.it/blog)

Per quanto solitamente non includa nei miei studi i blog network che sono appendice di progetti editoriali online “tradizionali”, come le webzine, faccio un’eccezione perché Investire Oggi ha dato sufficiente autonomia al suo blog network, quindi ha una homepage. Questa è una feedpage-blog, quindi i contenuti sono indicizzati semplicemente per time.

XV. Kerojam (http://www.kerojam.it)

La home è una feedpage-blog ben disegnata che oltre al criterio time implementa quello blogcategory.

XVI. Blogspla.net (http://www.blogspla.net)

Una home minimale ma non trascurata. Classica feedpage-blog (quindi time) e blogtegory.

XVII. Glocal Network (http://www.glocalnetwork.net)

Anche qui molto scarno. Blogpage + relevance e blogtegory.

XVIII. Blog Sociale (http://blogsociale.it)

Classica feedpage-blog con accesso sidebar ai blogtegory.

XIX. Blogoitalia (http://www.blogoitalia.it)

Questo network ha di fatto rinunciato ad una home di aggregazione, mettendo sulla directory principale uno dei blog del network.

XX. BlogNetWork (http://blognetwork.it)

Una home blogpage con un tema minimale molto accattivante. Peccato sia poco curata: nessun accesso ai network del blog (nessuna aggregazione) e codifica caratteri da rivedere. Molto interessante la trovata della Sandbox.

Articolo scritto da . Mushin è un Web Strategist che ama quello che fa o altrimenti preferisce non farlo. Nel suo futuro vede l'istituzione di un monastero zen o di una scuola taoista di arti marziali, cultore della via e amante della Storia, vive per conoscere e confrontarsi, ma anche per amare e soffrire.

7 Commenti a “Compariamo le Homepage di Aggregazione dei Blog Network”

  1. [...] aver mostraro come i principali blog network italiani utilizzano la loro homepage di aggregazione, non resta che tirare le somme. Come aggregare i propri contenuti su un blog network? Di seguito [...]

  2. grazie, davvero un’ottima analisi. Io con il nuovissimo wikiroma.it uso tutti e tre i metodi: principalmente il “time”, a sua volta raffinabile per “category” o “tag” (che nel mio caso rappresenta i singoli quartieri cittadini).

  3. Mushin il 9 October 2008 alle 00:10 ha scritto:

    @Sgrunt davvero notevole il tuo wikiroma. E’ ben organizzato e la grafica è davvero accattivante: semplice ma efficace. Sono certo che avrà successo. In bocca al lupo!

  4. grazie Mushin apprezzo molto il tuo commento. Speriamo, ora aspetto che da Roma saltino fuori city bloggers desiderosi di creare un circuito “dal basso”, che non sia il solito portale redazionale di eventi e ristoranti.

  5. Il RomeCamp a fine novembre puo’ essere un ottimo punto di partenza, sia per presentare il progetto sia per conoscere potenziali blogger.

  6. [url =http://www.thefaerytree.com/]スニーカー[/url]
    THE NORTH FACE リュック,ザノースフェイス 店舗,THE NORTH FACE パーカー,THE NORTH FACE ダウン,supreme THE NORTH FACE超美品、高品質、信用の第1、低価格!お客さんに恩に感じるため,ザノースフェイス ダウンジャケット,ザノースフェイス マウンテンパーカー,THE NORTH FACE マウンテンパーカー,THE NORTH FACE ジャケット,THE NORTH FACE ヌプシ割引実施中しています!ザ・ノース・フェイス キッズ 子供用 アパレル,ザ・ノース・フェイス メンズ アパレル,ザ・ノース・フェイス レディース アパレル,ザ・ノース・フェイス メンズ パンツ,ザ・ノース・フェイス レディース パンツ,ザ・ノース・フェイス シューズ・サンダルは一流を追求しています。必ず、お客様に失望させません

    [img http://www.thefaerytree.com/レディース モンクレール

  7. It’s difficult to find educated people for this topic, however,
    you seem like you know what you’re talking about!
    Thanks

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Konomedia (icons) | Hosted by MediaTemple