Seguici via Email o RSS

Conviene Usare Facebook Connect sul Proprio Sito?
Scritto da: il 26.02.09

Facebook è il social network leader al mondo. Con il lancio della sua piattaforma Facebook Connect si vuole affermare sempre più come una sorta di anagrafe digitale degli internauti. La promessa di Facebook Connect è quella di portare più engagement degli utenti aggiungendo il tratto “social” ai profili degli utenti. La maggior parte dei webmaster […]

fb

Facebook è il social network leader al mondo. Con il lancio della sua piattaforma Facebook Connect si vuole affermare sempre più come una sorta di anagrafe digitale degli internauti. La promessa di Facebook Connect è quella di portare più engagement degli utenti aggiungendo il tratto “social” ai profili degli utenti. La maggior parte dei webmaster è stuzzicata dall’idea di poter attingere ai dati di Facebook risparmiando all’utente la registrazione. Ma è davvero così conveniente?

Cosa Puoi Fare?

Di certo la possibilità di attingere al profilo Facebook dell’utente è una gran cosa. Con Facebook Connect si va oltre: puoi ad esempio consentire all’utente di utilizzare le proprie credenziali facebook per autenticarsi sul tuo blog o forum. Questo rappresenta un vantaggio in termini di tempo per l’utente, che utilizza credenziali già registrate e quindi è più invogliato ad interagire con le aree/funzioni del sito che richiedono la registrazione.

Puoi sfruttare l’effetto community sul tuo sito utilizzando il networking già creato dentro Facebook.

Tralasciando le scontate obiezioni sulla privacy e le possibilità di profilazione, che non mi interessano, vorrei passare a capire meglio quali sono i limiti di questo meccanismo per un webmaster.

Cosa Devi Sapere

Ma che limiti ha questo sistema? Ecco alcune cose che devi assolutamente tenere a mente:

1) I dati hanno una scadenza: la maggior parte dei dati del profilo del singolo utente possono essere “conservati” solo per 24 ore. A partire dalla richiesta (accesso dell’utente). Questo significa che se l’utente è un frequentatore abituale del tuo blog/forum avrai a disposizione l’accesso ai suoi dati pressoché sempre. Altrimenti quei dati non potrai comunque tenerli.

2) Puoi conservare permanentemente solo alcuni dati: un ristretto gruppo di informazioni utente possono essere conservati permanentemente. Sono quei dati che servono ad associare un minimo il profilo dell’utente sul tuo sito ed il profilo dell’utente su Facebook. Sono però dei dati di poco conto, praticamente le coordinate delle informazioni minime (ID utente, ID foto, ecc.).

3) Non hai l’email: Attenzione, fra i dati conservabili permanentemente non c’é l’indirizzo email dell’utente, ma la proxied email. Cos’é? E’ nella pratica una posizione per cui puoi inviare la tua email all’utente come se fosse un messaggio privato di Facebook. Questo vuol dire che non ti è consentito di conoscere l’email dell’utente ma puoi contattarlo con l’intermediazione di Facebook. A parte l’ovvia considerazione per cui se Facebook perde l’utente (disiscrizione) lo hai perso anche tu (a meno che non si registri di nuovo da te, e lì dovrai sincronizzare i due account, vecchio e nuovo), con questo sistema vai incontro a dei limiti specifici tra cui: i destinatari non possono essere messi nel campo “CC:” (nessuna parola sul campo “BCC:” ed è un punto importante), non si possono includere più di 100 destinatari per invio e niente allegati.

4) Non puoi attingere a tutte le relazioni del tuo utente: ma solo ai suoi amici che sono loro stessi utilizzatori della tua application (autenticati via Facebook Connect sul tuo sito).

Considerazioni

Il sistema è interessante per un publisher italiano perché consente all’utente di fare 3 cose: a) Integrare i due profili, b) condividere azioni/informazioni dal sito su facebook, c) ricreare le relazioni di amicizia con gli amici facebook che utilizzano il sito.

Però mi sembra chiaro che Facebook Connect non può sostituire la registrazione al sito. Questo perché: a) un publisher, soprattutto se lavora con gli User Generated Content, deve avere l’esplicita approvazione dell’utente circa le varie policies del sito, b) non si può rinunciare a conservare l’email dell’utente, c) ci sono delle informazioni importanti che variano da community a community che Facebook non può darti o che magari serve conservare.

In realtà Facebook Connect è di dubbia utilità dato che i benefici reali sono limitati all’integrazione fra i profili (che poteva avvenire via application anche prima di Connect).

In definitiva: dato che Facebook è (anche e soprattutto) una moda, il vantaggio di Facebook Connect è quello di invogliare l’utente a registrarsi pensando di non doversi registrare. Cioé si autentica con le credenziali Facebook e poi comunque ha dei campi di registrazione da riempire che grossomodo sono quelli che riempirebbe comunque.

Articolo scritto da . Mushin è un Web Strategist che ama quello che fa o altrimenti preferisce non farlo. Nel suo futuro vede l'istituzione di un monastero zen o di una scuola taoista di arti marziali, cultore della via e amante della Storia, vive per conoscere e confrontarsi, ma anche per amare e soffrire.

4 Commenti a “Conviene Usare Facebook Connect sul Proprio Sito?”

  1. Hai un sito che integra Facebook Connect e desideri inserirlo nella nostra *directory? Inviaci una e-mail con il link del tuo sito, provvederemo ad inserirlo nel più breve tempo possibile.

    http://facebookmania.net/siti-facebook-connect/

  2. Complimenti, post scritto in maniera semplice, ma esauriente :-)

  3. Grazie mille hai fatto delle considerazioni perfette credo proprio che farò a meno di perdere tempo ad implementarlo ;)
    Ciao!

  4. Fabio il 2 April 2012 alle 20:36 ha scritto:

    Ciao, sono capitato su questa discussione perché sto cercando di risolvere il problema delle registrazioni con facebook connect che da come mail del registrato 123456789@facebook.com, Volevo chiedere se qualcuno tra voi ha risolto e può darmi dei consigli. Mi serve sapere obbligatoriamente la mail dell utente per motivi di tracciabilità e per ora l'unica soluzione trovata e' quella di far apparire un messaggio che invita a modificare i propi dati (email soprattutto) nella pagina del utente….. Se a qualcuno viene in mente un altra soluzione lo scriva.. Please :(

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Konomedia (icons) | Hosted by MediaTemple