Seguici via Email o RSS

Strutturare una Community: Forum e Blog
Scritto da: il 06.06.08

Il post di oggi lo dedico ad una considerazione fondamentale e preliminare per il community building: vale per i forum ma anche per i blog e i website in generale. Il problema riguarda la strutturazione del luogo di interazione della community, e quindi del sito (blog o forum). In questo campo si scontrano solitamente due […]

Il post di oggi lo dedico ad una considerazione fondamentale e preliminare per il community building: vale per i forum ma anche per i blog e i website in generale. Il problema riguarda la strutturazione del luogo di interazione della community, e quindi del sito (blog o forum). In questo campo si scontrano solitamente due approcci: il top-down ed il bottom-up, per utilizzare due termini mutuati dalle scienze sociali.

Top-Down

L’approccio top-down (letteralmente dall’alto al basso), è tipico di chi parte da un’idea ben precisa di community. Spesso troppo ben precisa. Mi riferisco ad esempio a quanti vogliono aprire un forum o un blog e seppur vuoto lo trovate già ricco di sezioni/categorie. Dato che si parte da un’idea ben strutturata, si tende a replicare la complessità/definizione strutturale anche sul sito. Esempio di questo approccio è il forum dei miei amici Maori. Come potete notare esistono tante sezioni, molte delle quali deserte. Ogni sezione ha una sua ragione d’essere perché riflette l’articolazione del progetto sottostante.

Bottom-Up

Il secondo approccio, il bottom-up (dal basso verso l’alto), è proprio di chi parte in modo poco differenziato, lasciando all’attività quotidiana della community il compito di indicare le aree tematiche di maggior interesse che è utile autonomizzare come sezioni/categorie. Un esempio può essere HJORDA, progetto di Roldano De Persio (no, questa non è la settimana del link a Roldano…), un blog appena nato (3 mesi) quindi con pochi contenuti, che appare abbastanza poco diversificato proprio in proporzione all’ancora relativamente esiguo numero di post.

Il Consiglio

Personalmente preferisco un approccio che pur partendo da un progetto dettagliato e articolato non origini un top-down, ma si orienti verso il bottom-up. Questo evita sezioni deserte e la dispersività dell’eccessiva articolazione di solito associata all’approccio top-down. Il bottom-up, proprio perché veicolato dall’attività quotidiana presenta due pregi: a) aiuta gli utenti perché non li mette davanti ad inutili (perché inutilizzate) articolazioni, b) perché riflette non l’idea ma l’attività reale. Entrambi i punti contribuiscono ad una gestione ottimizzata dell’attività e soprattutto ad uno sviluppo dell’articolazione dei contenuti che segua le necessità piuttosto che le idee. Significa quindi crescere con l’articolazione solo se cresce il volume e la qualità dell’attività sul sito. Ovviamente la virtù sta sempre nel mezzo: bottom-up non significa rinunciare ad introdurre innovazioni pianificate. Del resto ogni innovazione di per sé, in quanto nuova, è un elemento di rottura con la norma che quindi non fonda necessariamente in questa i presupposti della sua esistenza. Anche se l’innovazione non è mai un processo completamente slegato dal contesto in cui nasce (ha carattere di rottura incrementale).

In sintesi quindi il consiglio è: pianificate e progettate, ma sempre a piccoli passi, lasciando all’attività quotidiana della community l’ultimo giudizio circa le modifiche apportate. Siate idealisti nel concepire la vostra innovazione, ma estremamente pragmatici nel giudicarla.

Articolo scritto da . Mushin è un Web Strategist che ama quello che fa o altrimenti preferisce non farlo. Nel suo futuro vede l'istituzione di un monastero zen o di una scuola taoista di arti marziali, cultore della via e amante della Storia, vive per conoscere e confrontarsi, ma anche per amare e soffrire.

7 Commenti a “Strutturare una Community: Forum e Blog”

  1. Ragione hai, giovane Mushin!
    Il nostro forum non funziona (ne abbiamo anche parlato, al tempo) e credo che tu abbia ragione sui motivi.
    E’ stato molto frequentato per un po’ di tempo (è comunque un forum
    giovane) e adesso s’è desertificato.
    Ne stiamo costruendo uno sul nostro sito ufficiale, tentando di non sovrastrutturalo.
    Vediamo come viene fuori.
    Aspettiamo consigli.

  2. Livia il 6 June 2008 alle 09:58 ha scritto:

    Messere, come puoi vedere sul sito ( http://www.villaggiomaori.it/index.php/oh-no-maori ), abbiamo appena avviato il nuovo forum e stiamo procedendo alla migrazione. Prevediamo una transizione di un mesetto circa, e accettiamo consigli.
    Vedremo come va a finire…
    I maori non dormono MAI!!! ;)

  3. Mushin il 6 June 2008 alle 16:46 ha scritto:

    Su questo non ci sono dubbi. Il mio era solo un esempio ovviamente, che mi è tornato alla memoria a seguito di una vecchia discussione con Laz.

  4. Praticamente hai condensato anni di ricerche dell’ingegneria del software… in maniera ottima!

    In linea di principio sono un teorico della progettazione top-down seguita da una implementazione bottom-up.. e quindi mi allineo alla tue considerazioni!

  5. [...] caso è il tag che va applicato al post. Da ciò si deduce che le nuove categorie dovrebbero essere generate bottom-up (prevalentemente), cioé in funzione di una certa massa critica (elemento oggettivo) di post su [...]

  6. Contando che siano graditi i dovuti complimenti, mi permetto un modesto commento per confidare il mio apprezzamento per l’eccellente vostro lavoro. Buona giornata!

  7. Bursitis Medication
    http://www.idnflooring.com/ – lipitor drug
    This is because negligence on the part of the patient in communicating changes in physical conditions to the doctor might result in sudden kidney failure too.
    [url=http://www.idnflooring.com/]buy atorvastatin online[/url]
    A prescribed intake of Lipitor does well in increasing the levels of good cholesterol too.
    lipitor 10 mg

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Konomedia (icons) | Hosted by MediaTemple